Mercedes First Hand: ​segreti, vantaggi e caratteristiche del​ miglior ​usato garantito

lunedì 7 maggio 2018

Autore: Staff

La storia dell’usato garantito Mercedes-Benz

L’usato garantito oggi viene offerto dalla stragrande maggioranza dei marchi premium. Ma non è sempre stato così. La pratica di offrire veicoli usati con la stessa garanzia del nuovo nasce nel 1983 quando, nel quartier generale del Marchio di Stoccarda, si cominciò a studiare una mentalità diversa per venire incontro al cliente.

L’offerta era stata battezzata Le Occasioni Fidate e puntava l’attenzione del cliente sul claim “viaggiare in prima classe al prezzo di una seconda.” Nel 1997 il programma viene tarato con la dicitura Ex-Novo, con una nuova formula che riuscì a conquistare circa 15.000 clienti. Bisogna ricordare che verso la fine degli anni Novanta e nel periodo immediatamente successivo l’usato veniva considerato diversamente rispetto ad ora.

A cavallo tra il 2010 ed il 2011, seguendo il trend di ascesa della compravendita dell’usato, Mercedes-Benz ha rinnovato il proprio programma introducendo il FirstHand (anche) attraverso un sondaggio aperto ai propri clienti. Ad oggi tutti i marchi premium offrono una qualche sorta di usato garatito, tuttavia Mercedes rimane tra i punti di riferimento, con i rivali costretti a copiare e come sempre chi guida sceglie sempre la traiettoria migliore.

Conditio sine qua non dell’usato garantito è avere a disposizione, da parte della Casa, vetture che durino nel tempo. Per questo Mercedes-Benz è riuscita a mettere in piedi il sistema di vendita. La proverbiale affidabilità teutonica e i materiali di pregio con cui vengono realizzate le auto si sposano bene con un’attenta manutenzione. Quest’ultima d’altronde è fondamentale affinché le vetture possano entrare nel programma di usato garantito della Stella.

In cosa consiste l’usato garantito FirstHand

Il First-Hand ruota attorno a un principio semplice. Mercedes-Benz produce auto fatte per durare nel tempo, dai quindici anni in su, senza che vengano riscontrati problemi di sorta. E, se mantenute correttamente, il chilometraggio delle vetture diventa quasi irrilevante. Quando i clienti della Stella hanno preso coscienza della cosa, l’unico scoglio a dividerli da un buon usato era il precedente proprietario.

Se una vettura finisce sul mercato dell’usato dopo una paio d’anni, è infatti lecito aspettarsi che ci sia qualcosa nell’auto che non vada alla perfezione. Poco importa se si tratta di un’auto ex aziendale, di un cliente a cui piace cambiare spesso auto o di chi magari ha cambiato esigenze (bisogno di trazione integrale, di spazi più generosi, di potenze più elevate e via dicendo). Il nostro pensiero, anche inconsciamente, ci spinge a prevenirci contro spiacevoli sorprese.

Per questo gran parte dei clienti Mercedes preferisce spendere una piccola cifra per garantirsi un usato di ottima fattura, verificato e ricondizionato dal produttore stesso proprio come accade per i gioielli di casa Apple. Spesso le garanzie di un usato FirstHand superano quelle di una vettura nuova, perché ovviamente la casa non può rischiare di deludere un cliente alla ricerca di tranquillità. Vediamo quali sono le differenze tra un usato standard ed un Mercedes-Benz FirstHand.

Caratteristiche delle Mercedes FirstHand

Mentre scriviamo, in tutta Italia, sono 1492 le vetture disponibili nel programma Mercedes FirstHand. Molte se le consideriamo tutte insieme, non così tante se pensiamo al fatto che sono distribuite fra tutti i concessionari dello stivale. D’altronde l’esclusività di un’associazione si basa sui requisiti necessari a farne parte. In questo caso specifico i paletti sono principalmente 3. Le auto del FirstHand devono aver percorso meno di 160.000 chilometri, avere meno di 6 anni di vita e superare 100 controlli che evidenzino tutti gli aspetti della vettura.

In cambio il FirstHand vi garantisce una garanzia da un minimo di un anno fino ad un massimo di quattro, con l’aggiunta di 24 mesi di assistenza stradale gratuita in tutta Europa. Interessante poi l’opzione di avere (ovviamente a titolo gratuito) vetture sostitutive durante qualsivoglia riparazione o tagliando.

Oltre ai veicoli Mercedes-Benz è possibile acquistare l’usato garantito anche per Smart, di cui sono disponibili 321 modelli per i quali i criteri di ammissione sono ancora più rigidi. Nel caso della Citycar infatti, per entrare nel programma è necessario che le auto non abbiano percorso più di 80.000Km e siano state immatricolate meno di quattro anni fa.

A prezzi realmente vantaggiosi quindi si possono ottenere auto sicure, a punto e testate. Per fare qualche esempio, il Gruppo Trivellato in questo momento propone 194 veicoli con questa formula. Qualche esempio: una Mercedes Classe A 180 CDI Sport a 14.800€ o a rate da 264€ al mese con 90.000Km, una Mercedes Classe C 4Matic con 135.000Km a 21.800€ o ancora una Mercedes CLA 200 CDI Sport a 24.800€ con 90.000Km.

Davvero una bella opportunità da cogliere per chi desidera una Mercedes affidabile ad un prezzo più competitivo, magari per poterla guidare con più accessori o con una versione più performante​.

 

Accedi

Password dimenticata?

Registrati
(leggi)