Mercedes-Benz Classe B NGT

Mercedes-Benz Classe B NGT nata nel rispetto dell'ambiente con doppia alimentazione benzina più gas.

01 aprile 2008

Mercedes Classe BDal suo debutto mondiale sul mercato, nell’estate del 2005, Classe B è diventato il modello di riferimento per un nuovo segmento che coniuga in sé i vantaggi di diversi concetti di veicolo: la cinque porte possiede, infatti, il design dinamico di una berlina sportiva, le dimensioni esterne di una vettura compatta, l’abitabilità di una station-wagon, la versatilità di un monovolume e la tipica sicurezza Mercedes-Benz.

Oggi, dopo tre anni di grandi successi, Classe B si presenta rinnovata nel design e nella tecnica. Il facelift ha ulteriormente migliorato i livelli di tutela ambientale, contenimento dei consumi e comfort.

Le motorizzazioni, ottimizzate nei minimi dettagli, consumano fino al 7% in meno e si caratterizzano per livelli di emissione estremamente contenuti. Per i modelli di maggior successo (B 150 e B 170), Mercedes-Benz ha sviluppato una nuova funzione ECO start-stop che spegne automaticamente il motore consentendo nella guida un effettivo risparmio di carburante pari al 9%.

Mercedes-Benz Classe B 170 NGT BlueEFFICIENCY, dove NGT sta per “Natural Gas Technology” è una versione particolarmente parsimoniosa ed ecologica grazie ad un sistema di trazione bivalente: infatti la nuova Classe B 170 NGT BlueEFFICIENCY, mantenendo invariata la potenza (85 kW/116 CV), può essere alimentata sia a gas metano che a benzina.

C'è ma non si vede. Oltre al serbatoio di benzina la Classe B NGT ha a bordo cinque serbatoi supplementari per il metano con una capacità complessiva di 16 chilogrammi, sufficienti per percorrere più di 300 chilometri. Con un consumo combinato secondo il nuovo ciclo di marcia europeo pari a 7,3 litri e 4,9 chilogrammi di gas metano per 100 chilometri, la nuova B 170 NGT BlueEFFICIENCY vanta un'autonomia complessiva di oltre 1.000 chilometri. Per scegliere il tipo di alimentazione del motore, il guidatore non deve fare altro che premere un pulsante sul volante multifunzione; una centralina elettronica provvederà a commutare il sistema sulla modalità prescelta istantaneamente ed impercettibilmente, anche durante la marcia. A seguito dell'alloggiamento dei serbatoi per il metano, collocati nella coda e sotto il vano piedi lato passeggero, il volume del bagagliaio di Classe B si riduce di 128 litri arrivando a 422 litri. Praticamente il serbatoio posteriore occupa esclusivametne il doppio fondo del bagagliaio, lasciando tutto lo spazio per i bagagli di un'intera famiglia.

Scoprite subito le Mercedes Classe B disponibili. 

Link a: caratteristiche tecniche nuova Classe B 2008

Accedi

Password dimenticata?

Registrati
(leggi)