I 150 controlli del Programma Usato Certified

Quando parliamo di vetture con certificazione e garanzia Mercedes Certified parliamo di vetture usate di altissima qualità. Quali sono quindi i criteri che ne determinano lo stato e come un’auto diventa eleggibile al Programma Usato Certified? 

Innanzitutto le vetture non possono superare i 6 anni e i 150.000 Km per il marchio Mercedes-Benz e AMG, i 6 anni e 100.000 km per smart.

In secondo luogo le vetture usate che rispettino questi parametri devono superare un check-up serrato sullo stato di conservazione e funzionalità che conta più di 150 controlli.

Di seguito, in breve, una lista delle verifiche principali effettuate ordinariamente sulla vettura prima della sua iscrizione al programma Certified e quindi la ragione per cui una vettura Certified non è solo una vettura usata ma prima e sopratutto una vettura garantita.

Controlli sullo stato della carrozzeria e dei cristalli

  • Controllo carrozzeria, accessori e capote/tetto.
    Controllo carrozzeria, portiere, cofano, bagagliaio, capote/tetto.
  • Controllo vernice carrozzeria, paraurti e modanature.
    Verifica della lucentezza delle riverniciature, scostamenti di tonalità deò colore e danni da corrosione.
  • Controllo cristalli.
    Controllo della presenza di incrinature, danni da pietrisco, opacizzazione ed eventuali altri danni sui cristalli. specchietti e proiettori anteriori e posteriori.
  • Controllo dell’orientamento dei proiettori

 

Controlli sugli interni della vettura

  • Controllo dello stato degli interni
    Controllo sedili, rivestimenti, usura tappeti e cielo. Controllo su eventuali danni e pulizia. Evidenziazione di odori cattivi derivati da sporcizia fumo o climatizzatore inefficiente.
  • Controllo del funzionamento spie luci, dei comandi e degli accessori.
    Controllo serrature. chiusura centralizzata, illuminazione interna e spie, illuminazione esterna, segnali acustici, tergicristalli, alzacristalli, chiusura tetto elettrico o tetto apribile, regolazione e riscaldamento sedili, specchietti, cinture di sicurezza, bloccasterzo, climatizzazione, radio, sistemi telematici, cassetti portaoggetti, porta bevande.

 

Controllo del bagagliaio

  • Controllo dello stato del bagagliaio o del vano di carico.
    Controllare danni usura o pulizia dei rivestimenti ed evidenziazione degli odori cattivi derivati da sporcizia.
  • Controllo dello stato e della completezza del bagagliaio o del vano di carico.
    Controllo presenza del triangolo, cassetta pronto soccorso, attrezzi, ruota di scorta, ruotino o Icit TIREFITT, gancio di traino asportabile e fissaggio EASY-PACK. Controllo della scadenza Kit TIREFITT e kit pronto soccorso.

 

Controllo del vano motore

  • Controllo dello stato del vano motore.
    Controllo sulla pulizia, trasudamenti ed evidenti danni alle parti (ad esempio morsi da roditori). Controllo del livello del liquido dell'impianto frenante.
  • Controllo della batteria
    Controllo del livello del liquido della batteria.
  • Controllo della cinghia di trasmissione e distribuzione (se presente).
    Controllo sullo stato di conservazione e/o della data/km dall’ultima sostituzione.

 

Controllo sotto scocca

  • Verifica sulla presenza di danni, usura e trasudamenti di tutti gli aggregati, sistemi e componenti.
    Controllo cambio, sterzo, scarico, impianto frenante e freno di stazionamento. Controllo ancoraggi, serbatoio carburante, assale anteriore e posteriore, sospensioni e ammortizzatori.
  • Controllo pneumatici, cerchi e ruota di scorta.
    Controllo dello stato, della conformità, dell'usura e di eventuali danni e della pressione degli pneumatici.
    Controllo della profondità media dei battistrada anteriori e posteriori.
  • Test dei freni.
    Controllo dell'escursione del pedale del freno di servizio e di stazionamento.
    Controllo dello spessore delle pastiglie e dello stato di conservazione dischi.
  • Prova di guida.
    Controllo avviamento, frizione, funzionamento cambio, sterzo e corretto funzionamento dello strumento combinato.

 

Controlli amministrativi

  • Controllo della documentazione e degli elementi amministrativi.
    Controllo corrispondenza numero di telaio e carta di circolazione, integrità punzonatura e numero di telaio. Controllo targhe, CdP, ipoteche e fermi amministrativi. Controllo della corrispondenza del tipo di motorizzazione con carta di circolazione.
  • Controllo dell’aggiornamento delle revisioni.
    Controllo della scadenza della revisione di legge.
  • Controllo sulla completezza e sullo stato dei documenti secondari.
    Controllo sulla presenza e lo stato del Manuale d'uso e manutenzione, del libretto service, delle seconde chiavi, dei telecomandi, delle card (se chiavi con code) e del CD di navigazione (se presente navigatore).

 

Controlli telematica

  • Controllo operatività sistema di navigazione e funzionamento connessione internet di bordo
    Controllo pulizia, integrità ed operatività cockpit widescreen, funzionamento touchscreen, operatività sistema di ausilio al parcheggio, operatività telecamera per la retromarcia, funzionamento Bluetooth.
  • Impostazioni impianto audio/navigazione in conformità con il GDPR
    Disconnessione vettura da Mercedes Me.

 

Ogni vettura usata eletta Certified deve superare appieno ognuno di questi controlli. Questo il motivo per cui acquistare una vettura Certified non significa solamente acquistare un usato ma acquistare una garanzia di qualità.

Scopri l’intera offerta Certified sulle vetture usate Mercedes-Benz e smart.

Accedi

Password dimenticata?

Registrati
(leggi)